Apprendistato Professionalizzante: corsi finanziati dalla Regione Piemonte

Apprendistato Professionalizzante: corsi finanziati dalla Regione Piemonte

 

CampusLab è stato inserito nell'Elenco degli Enti Accreditati per l'erogazione dei Corsi per gli Apprendisti per la Regione Piemonte.
(D.D. n. 935 del 19.12.2016, successivamente modificata, in parte, dalla D.D. 27.04.2017 n. 298)

Cos'è l'Apprendistato.
Il contratto di Apprendistato è disciplinato dal D.lgs n. 81/2015. Come definito dall'art. 41 comma 1 del citato decreto, l'Apprendistato è un "contratto di lavoro a tempo indeterminato finalizzato alla formazione ed all'occupazione dei giovani". Ha come obiettivo il conseguimento di una qualifica professionale a fini contrattuali. E' un contratto definito "formativo" perchè la qualificazione viene conseguita attraverso una formazione svolta in parte sul lavoro e in parte presso strutture accreditate, oltre ad un apprendimento tecnico professionale on the job.

A chi è rivolto:
- giovani di età compresa tra i 18 e i 29 anni (17 se in possesso di una qualifica professionale)
- lavoratori beneficiari di indennità di mobilità o di trattamento di disoccupazione, senza limiti di età.

Quali sono gli aspetti formativi.
Con D.G.R. n. 26-2946 del 22.02.2016 è stata approvata la Disciplina sugli aspetti formativi nel contratto di apprendistato in Regione Piemonte.
Il periodo di formazione previsto ha una durata massima di 3 anni, ma può diventare fino a 5 per i profili professionali riferibili alla figura dell'artigiano individuati dal CCNL di riferimento. La formazione (formale) prevista comprende la formazione di base e trasversale, la cui durata varia in base al titolo di studio dell'apprendista, e formazione tecnico professionale, la cui durata è stabilita con riferimento a quanto previsto dal CCNL di riferimento o da accordi interconfederali. La durata della formazione di base e trasversale è così strutturata:
- nessun titolo di studio o titolo di scuola secondaria di primo grado: la formazione è composta da 120 ore, di cui 80 da svolgere in aula presso un Ente Accreditato e 40 presso il Datore di Lavoro;
- titolo di scuola secondaria di secondo grado: la formazione è composta da 80 ore, di cui 40 da svolgere in aula presso un Ente Accreditato e 40 presso il Datore di Lavoro;
- titolo di laurea o titoli superiori: la formazione è composta da 40 ore, da svolgere in aula presso un Ente Accreditato.
E' responsabilità del Datore di Lavoro predisporre, per le competenze tecnico-professionali, un piano formativo individuale (PFI), che è parte integrante del contratto di apprendistato. L'Apprendista è tenuto a frequentare tutte le ore previste dal PFI. Per quanto concerne le eccezioni relative alla durata della formazione dell'apprendista (es. riduzione delle ore di formazione in casi particolari) è possibile consultare la D.G.R. n. 26-2946 del 22.02.2016.

Come accedere alla formazione gratuita per Apprendisti.
L'Azienda, per la formazione di base e trasversale, può usufruire dell'offerta pubblica finanziata dalla Regione Piemonte. In tal caso l'Azienda ha l'obbligo di iscrivere l'apprendista entro 10 giorni dalla comunicazione di assunzione presso uno degli Operatori presenti nel Catalogo in modo da garantire l'avvio della formazione entro i primi 6 mesi della durata contrattuale.

Riconoscimento delle competenze acquisite.
Al termine del percorso formativo, l'Ente Accreditato consegna all'apprendista un attestato di frequenza e profitto. Al termine dell'apprendistato, anche in caso di interruzione anticipata del rapporto di lavoro, l'apprendista ha diritto ad un'attestazione della formazione e delle competenze acquisite in Azienda.

 


News.

19.12.2016: Approvato il Catalogo dell'Offerta Formativa Pubblica per l'apprendistato professionalizzante per la Regione Piemonte.