«

»

Nov 14

Stampa Articolo

09 – Storia di un anziano e di un computer: Servizio a Domicilio

Ascolta, conosco un ragazzo, non ha neanche vent’anni, ma usa i computer da quando ne ha quattro… ti accompagna in negozio, ti trova già l’offerta che va bene… Vedrai che in meno di una settimana ti installa Skype e vedi tua nipote in America.

Senti un po’
Pierino comincia sempre così. Mi aspetta fuori dall’aula, con discrezione e pazienza.
Ma adesso che ho il computer come faccio ad andare su internet. Ormai mio nipote sa che sto facendo il corso (luce di orgoglio negli occhi) e mi chiede quando gli telefono con “scaip”, ma io proprio non so cosa devo fare, ho provato a cliccare sul mondo ma mi dice che… Tira fuori un biglietto dalla tasca… “la pagina web non è disponibile” e di gugle o gogle che sia  neanche l’ombra.
Ricordo la promessa che gli avevo fatto tra me il primo giorno che si era presentato al bancone dell’ufficio: non sarà una macchina creata da un ingegnere, che pensa che le mele nascono nelle cassette, a fermarti, Pierino.
Senti, a lezione possiamo insegnarti quello che ti serve per navigare, ma per l’abbonamento a un provider, sì insomma alla Telecom o a Infostrada oppure per una chiavetta della Vodafone bisogna che vai nel negozio e guardi le offerte che hanno.
Vedo lo sguardo smarrito.

Un’idea, cavoli, un’idea, me ne vengono tante, sono qui per risolvere i problemi della gente, possibile che non ci sia una soluzione.
Io ce lo posso anche accompagnare, ma poi bisogna andare a casa, fare i collegamenti, configurare la chiavetta o il router, sistemare un antivirus, uno antispyware. Non ho manco il tempo di seguire mio figlio quando mi chiede di fare una ricerca!
E poi quanti sono i Pierino? Io mi sono affezionato a lui, ma lo stesso problema ce l’hanno Salvatore e Maria.
Se lo mando in un negozio, a parte che non lo aiutano, ma se anche lo facessero quanti soldi gli chiedono?
Mmmhhhmmm
Ascolta, conosco un ragazzo, non ha neanche vent’anni, ma usa i computer da quando ne ha quattro. Se vuoi posso chiedergli, ti accompagna in negozio o ti trova già l’offerta che va bene adesso per te, gli spiego io e gli dai qualcosa per il tempo che ti dedica. Vedrai che in meno di una settimana sei su internet, ti installa Skype e vedi tua nipote in America.
Anzi, guarda, tra poco passa di qui, perché viene da noi per dare ripetizioni di matematica per i ragazzi delle superiori.
Si siede in un angolo, nell’aula di fianco all’ufficio.
Arriva Giovanni, gli presento Pierino, si sorridono, Giovanni è più timido di Pierino, hanno sessant’anni di differenza, uno inizia la sua avventura nella vita, l’altro ha una vita da raccontare. Si accordano per il giorno dopo e si stringono la mano accomiatandosi, una mano rosa di penne e tastiere e libri e una piena di calli e rughe, più scura di sole e lavoro duro nei campi.

vuoi continuare a leggere la storia ?
vuoi leggere questa storia dall’inizio ?

Livio Olivero

Livio Olivero

Direttore di CampusLab. Mi occupo dei rapporti con i partner e del coordinamento del nostro Team di lavoro, con cui elaboro nuove idee e proposte per nuovi progetti.
Livio Olivero

Permalink link a questo articolo: http://www.campuslab.eu/chestorie/2013/11/14/09-storia-di-un-anziano-e-di-un-computer-servizio-a-domicilio/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>